Ricordando Aroldo Benini Gianfranco Scotti sulla Provincia di Lecco

Lo ricordo anch’io Aroldo, con molto affetto, era una persona che ammiravo e qualche volta temevo per quel suo modo di individuare ed evidenziare le mie incoerenze. Quella che sono diventata, lo devo anche a lui. Mi manca la sua cultura , il suo spirito acuto, la sua grande coerenza. E manca alla città. Giovanna

Aroldo 2.jpg